Tel. 011.22.57.831 Fax. 011.22.57.839 info@pcmformazione.it

I corsi Finanziati

L’importanza del finanziamento

I corsi e l’aggiornamento continuo dei dipendenti possono rappresentare un pesante e continuo esborso economico per l’azienda. Conoscendo l’importanza strategica che la formazione ricopre nel rendere competitive le imprese, molte istituzioni ed enti hanno istituito fondi di finanziamento della formazione professionale.
PCM Formazione è in grado di accompagnare le aziende nella complessa richiesta dei fondi, sapendo interpretare le necessità dell’impresa e gestendo l’intera modulistica.
La nostra agenzia lavora principalmente con due tipologie di fondi: i Fondi interprofessionali e il Fondo Sociale Europeo.

fondi-interprofessionaliFondi interprofessionali

A partire dal 2003 le imprese hanno la possibilità di aderire ai Fondi Paritetici Interprofessionali destinando alla formazione dei propri dipendenti la quota dello 0,30% dei contributi versati all’INPS, senza alcun costo aggiuntivo per l’azienda. Le aziende iscritte, oltre che al proprio capitale versato, possono accedere alle quote di sistema messe a disposizione dai fondi. L’iscrizione ad un fondo piuttosto che ad un altro è gratuita e libera, indipendentemente dal CCNL applicato dall’azienda beneficiaria. I datori di lavoro potranno infatti chiedere all’INPS di trasferire il contributo ad uno dei Fondi, che provvederà a finanziare le attività formative per i lavoratori delle imprese aderenti.
I principali Fondi Interprofessionali sono:

  • Fondartigianato
  • Fondimpresa

Per quasiasi informazione a proprosito dei Fondi Interprofessionali non esitate a contattarci. Sarà nostra cura reperire la migliore opportunità di finanziamento.


corsi-finanziati-header

Fondo Sociale Europeo

Il Fondo Sociale Europeo è uno dei più importanti strumenti finanziari dell’Unione Europea, nell’ambito delle politiche comunitarie; la sua azione si esplica nello sviluppo e nel finanziamento di una serie di progetti volti allo sviluppo e alla promozione della coesione tra i diversi stati membri, nel quadro del Trattato di Roma siglato nel 1957, che sancì la nascita della Comunità Economica Europea.
Le linee di intervento su cui si snoda la sua azione si basano su una piattaforma di programmazione, risultato della collaborazione sinergica di diversi enti: i Ministeri competenti, la Commissione Europea, le Regioni e le parti sociali.
Il FSE è solo uno dei quattro fondi strutturali esistenti, il FESR (Fondo Europeo per lo Sviluppo regionale), il FEOGA (Fondo europeo agricolo di Orientamento e Garanzia) e lo SFO ( Strumento finanziario di Orientamento per la Pesca), con cui coopera al fine di ridurre gli scostamenti tra le aree più ricche e quelle più arretrate dell’Unione Europea.
L’attuale fase che copre l’arco temporale 2000-2006 è caratterizzata dall’adozione da parte del Parlamento e del Consiglio Europeo di nuovi regolamenti riguardo i fondi strutturali, con una conseguente ridefinizione degli obiettivi e delle strategie di intervento rispetto al passato.
L’aspetto fondamentale di queste trasformazioni è lo stretto legame istituito tra politiche occupazionali e FSE, che comporta un considerevole ampliamento delle sue competenze, considerando il ruolo cardine assunto dallo sviluppo dell’occupazione, visto come obiettivo prioritario nell’ambito della programmazione globale.
Nel precedente periodo di programmazione la formazione professionale costituiva il principale campo di intervento del FSE, mentre nel periodo 2000-2006, pur mantenendo la linea seguita in passato, sono state introdotte delle sostanziali modifiche che faranno del FSE lo strumento fondante di una politica occupazionale a largo raggio che si snoderà lungo precise linee di intervento.

Fonte: Sito Ufficiale Fondo Sociale Europeo

Il Fondo Sociale Europeo (FSE) finanzia programmi per la formazione professionale di giovani disoccupati e lavoratori per agevolarne l’adattamento ai mutamenti industriali ed all’evoluzione del sistema di produzione. Interviene come strumento di supporto finanziario - contributo a fondo perduto - utile a mantenere e potenziare i livelli occupazionali delle aziende. Template Piccolo formato

PCM Formazione può aiutare le aziende nella compilazione dei bandi per l’ottenimento dei fondi.